logo
   Santa Igia,  
Catullo Parini Foscolo Gozzano Anarchie Sardinia  
Index Didattica Paradossi Laurasia Test Documenti About


typewriter


Valid HTML 4.01 Transitional
Valid CSS!
 

Soluzioni del test n. 8 del 22/11/2006
Sintassi della lingua italiana





Domanda 1: Parliamo di proposizioni subordinate...
La risposta corretta è la quinta. Infatti tutti i tipi di proposizione subordinata possono essere espressi in forma implicita: per quanto riguarda le subordinate attributive, è normale la costruzione participiale; le subordinate complementari dirette utilizzano la costruzione infinitiva; e le subordinate complementari indirette, tra le altre cose, possono essere espresse in forma implicita al gerundio.


Domanda 2: Parliamo di proposizioni incidentali...
La risposta corretta è: non si tratta di proposizioni subordinate. Lo status delle proposizioni incidentali è particolare, dal momento che non sono logicamente delle vere proposizioni indipendenti, e tuttavia da un punto di vista sintattico non risultano costruite tramite alcun meccanismo di coordinazione o subordinazione.


Domanda 3: Parliamo di congiunzioni...
La risposta corretta è: le proposizioni subordinate possono essere introdotte da congiunzioni. Ciò non è obbligatorio, dal momento che la costruzione delle proposizioni subordinate avviene attraverso molte altre risorse sintattiche (ad esempio i pronomi). Non è corretto dire che la coordinazione avviene obbligatoriamente tramite congiunzioni, dal momento che è possibile la coordinazione per asindeto.


Domanda 4: Il soggetto è definito in termini logici...
Argomento della proposizione. Non della frase (o periodo) che, potendo contenere al suo interno piú proposizioni, può anche contenere piú predicazioni, ognuna delle quali ha il suo argomento.


Domanda 5: Gli aggettivi hanno tre gradi...
È piú che altro una nozione di morfologia. I gradi dell'aggettivo sono: positivo, comparativo e superlativo.


Domanda 6: Sono parti nominali del discorso...
La risposta corretta è: aggettivi e pronomi. Piú nel dettaglio sono parti nominali, e cioè nomi: il sostantivo, l'aggettivo e il pronome; condivide inoltre la natura nominale il participio, che è contemporaneamente forma verbale.


Domanda 7: Nella frase Vieni, purché non porti con te Aida è presente una proposizione...
Subordinata complementare indiretta restrittiva. La subordinazione avviene tramite la congiunzione purché; la reggente è una proposizione principale imperativa.


Domanda 8: Parliamo di proposizioni interrogative indirette...
Sono, malgrado l'apparenza inganni, una categoria di proposizioni subordinate complementari dirette.


Domanda 9: Nella frase Quando vieni non portare con te Aida...
È presente la congiunzione temporale quando. che introduce la proposizione subordinata complementare indiretta temporale. La reggente è una proposizione principale imperativa.


Domanda 10: Nella frase Quando la smetterai di portare con te Aida?...
Attenzione, questa non è necessariamente una domanda retorica. Sintatticamente è certo che abbiamo una proposizione principale interrogativa diretta, nella quale l'avverbio quando ha il tipico valore di modificatore del verbo.

Nota: Se alle domande 9 e 10 qualcuno avesse risposto "è presente un'antica forma di gerundio", avrebbe fornito una risposta - ahimè - sbagliata, ma terribilmente affascinante!


getback

home

Laurasia