logo
   Santa Igia,  
Catullo Parini Foscolo Gozzano Anarchie Sardinia  
Index Didattica Paradossi Laurasia Test Documenti About


apple


Valid HTML 4.01 Transitional
Valid CSS!
 

Soluzioni del test n. 23 del 25/02/2007
Uso del sistema operativo I





Domanda 1: Tra le seguenti componenti, quale non è una perifica di input?
La risposta corretta è: il monitor. È pur vero che esistono monitor, detti touchscreen, che funzionano sia come periferiche di output che come periferiche di input, dal momento che l'utente può inviare informazioni al processore toccando lo schermo in punti determinati; tuttavia, in questo caso, dovremmo parlare di periferica di input-output. Il mouse, la tastiera, lo scanner, sono invece tutte periferiche di input.


Domanda 2: Qual è la definizione corretta di virus informatico?
Un programma dotato della capacità di replicarsi autonomamente. Non è assolutamente corretto descrivere un virus informatico come programma dannoso, prima di tutto perché storicamente molti virus possono essere tutt'al piú definiti come fastidiosi, e molti virus sono assolutamente silenti, ossia al di là del riprodursi non determinano alcun danno e alcun malfunzionamento; a questo punto, è pur vero che in generale un programma che impegna risorse senza fare alcunché di utile può in senso lato essere classificato come dannoso, tuttavia se valesse questo ragionamento non si vedrebbe come non definire dannoso un software come Norton Antivirus, invadente e impegnante enormi quantità di risorse, e sovente inutile. I virus informatici, analogamente a quelli biologici, hanno invece la capacità di riprodursi per propria istanza, senza l'intervento di un utente. E questa è la caratteristica che li distingue in maniera polare da qualunque altro tipo di software. Per finire, numerosi sono i software espressamente concepiti per recare danno all'utenza; ad esempio le bombe ansi o molti trojan horses. Queste applicazioni vengono attivate su istanza di un utente, dunque non hanno niente a che vedere con i virus.


Domanda 3: Qual è la procedura corretta di spegnimento dell'elaboratore in ambiente Windows?
La procedura corretta di spegnimento è: selezionare "spegni computer" dal menu "start". Qualora il sistema operativo non risponda, è corretto premere la combinazione di tasti CTRL-ALT-CANC per invocare il Task Manager e forzare l'interruzione del sistema. Va da sé che solo in casi estremi si ricorre ad altre procedure.


Domanda 4: Cos'è un'estensione?
Una sigla, tradizionalmente di tre lettere, che identifica il tipo di file; è sempre delimitata da un punto e posta dopo il nome del file. Determina il riconoscimento della tipologia di file da parte del sistema operativo, dunque la sua corretta esecuzione.


Domanda 5: Quale dei seguenti tipi di ricerca dei file non è effettuabile con il sistema Windows?
La risposta corretta è: in effetti tutti questi tipi di ricerca possono essere effettuati. Si possono effettuare ricerche per nome del file o per parte del nome, o anche per testo contenuto all'interno del file. Inoltre, la ricerca può essere condotta su dispositivi esterni di memorizzazione quali dischi zip, CD ROM, DVD, pendrive et cetera.


Domanda 6: Quale di queste procedure per spostare un file dal desktop a una pendrive non è corretta?
Qui andava selezionata la risposta: due delle procedure indicate non sono corrette. Infatti sia la procedura n. 1 (copiare il file; aprire una finestra sulla pendrive; incollare il file), sia la procedura n. 4 (cliccare con il tasto destro sull'icona del file e selezionare "invia a", quindi scegliere l'unità che identifica la pendrive) creano una copia del file sulla pendrive, ma lasciano il file originale sul desktop, sicché non si tratta di una procedura di spostamento.


Domanda 7: La stampante può essere considerata una periferica?
Assolutamente sí: è una periferica di output.


Domanda 8: La scheda video può essere sostituita?
Ma certo: è una procedura relativamente semplice. Bisogna però aprire lo chassis per inserire la nuova, che si incastra sulla scheda madre. Nota bene: in caso di malfunzionamento della scheda video, sarebbe del tutto inutile acquistare un nuovo monitor, giacché quest'ultimo si limita a ricevere e riprodurre i segnali che gli sono inviati dalla scheda video.


Domanda 9: Quale delle seguenti misure non è multiplo del byte?
Il miriabyte.
Un kilobyte equivale a 2¹º (cioè 1024) byte.
Un megabyte equivale a 2¹º (cioè 1024) kilobyte, quindi a 2²º (cioè 1.048.576) byte.
Un gigabyte equivale a 2¹º (cioè 1024) megabyte, quindi a 2³º (cioè 1.073.741.824) byte.
Un terabyte equivale a 2¹º (cioè 1024) gigabyte, quindi a 2 elevato 40 (cioè 1.099.511.627.776) byte.


Domanda 10: Cosa si intende per hardware?
La parte fisica dell'elaboratore, in contrapposizione al software, che rappresenta la componente logica.


getback

home

Laurasia